Come recuperare il cioccolato impazzito

Ebbene sì, come la maionese anche il cioccolato può impazzire.Se state sciogliendo del cioccolato a bagnomaria e inavvertitamente vi cade una goccia d’acqua noterete che questo inizierà a formare come dei grumi.

Perché succede ciò? quando l’acqua entra in contatto con il cioccolato fuso forma delle goccioline che non si mescolano al grasso bensì si attaccano allo zucchero e formano dei grumi.

Per la spiegazione scientifica vi rimando all’articolo pubblicato da Dario Bressanini.

Ma ritorniamo al lato pratico!

Come sempre vi invito a non buttare via niente e a provare il seguente rimedio:

Aggiungete poche gocce di acqua tiepida al cioccolato grumoso e vedrete che piano piano tornerà ad essere fluido. Poichè avete aggiunto acqua non è più possibile usarlo per ricoprire biscotti o frutta ma potrete, aggiungendo un po’ di panna fresca scaldata, preparare un’ottima crema ganache e servirla come dessert facendola raffreddare un’oretta in frigorifero.

http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2009/11/30/come-lacqua-con-il-cioccolato/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *